www.moldweb.it - La Moldavia vista dall'Italia

La Moldavia vista dall'Italia.

Il primo portale italiano tutto dedicato alla
Repubblica di Moldova

Primul portal italian în întregime dedicat
Republicii Moldova

Lingua - Limba

Ambasciata e Consolato moldavo
Moldavi in Italia
Immigrazione
> Entrare in Italia
> Il visto d'ingresso
> Il permesso di soggiorno
> La carta di soggiorno
> Il ricongiungimento familiare
> Il ricongiungimento con italiani/comunitari
> Il diritto alla salute
> Il diritto all'istruzione
> I minori
> La legge
Sposarsi in Italia

 

Il permesso di soggiorno

 

Ogni straniero che entri legalmente in Italia - esente da obbligo di visto ovvero soggetto a visto – dovrà obbligatoriamente attenersi al rispetto delle norme che regolano il soggiorno degli stranieri in Italia, presentandosi entro 8 (otto) giorni dall’ingresso nel Territorio Nazionale presso la Questura territorialmente competente, e richiedendo – come previsto dall’art. 5 del T.U. 286/1998 – il permesso di soggiorno. Lo straniero che richiede il permesso di soggiorno è sottoposto a rilievi fotodattiloscopici.
E’ il permesso di soggiorno, che sarà rilasciato per lo stesso motivo e per la stessa durata indicati dal visto, il documento che autorizza la permanenza dello straniero sul Territorio Nazionale.



Ai sensi della normativa Schengen, il permesso di soggiorno (o la "carta d'identità diplomatica o di servizio" del M.A.E.) rilasciato dalla Questura in ragione di un visto per soggiorno di lunga durata, fatta salva un’eventuale limitazione espressa, consente allo straniero, in unione con il suo passaporto nazionale o documento di viaggio equivalente in corso di validità, di entrare ed uscire dallo Spazio Schengen e di circolare liberamente, per un periodo non superiore a 90 giorni per semestre, nel territorio di tutti gli Stati Schengen. Lo straniero resta tuttavia obbligato a dichiarare la propria presenza sul territorio degli altri Stati Schengen, alle rispettive Autorità di Pubblica Sicurezza, entro 3 giorni lavorativi dall'ingresso.

 

 

  Risoluzione ottimale 800 x 600

Questo sito è online dal 2 Luglio 2003 ed è segnalato nelle directory di:

Creative Commons License

Questa opera è pubblicata sotto una
Licenza Creative Commons.